KIWANIS TAUROMENIUM ANCORA PROTAGONISTA ECCELLENTE DI TAORMINA PDF Stampa E-mail

Taormina - La suggestione del Natale è stata resa domenica 21 in tutta la sua annosa e variegata potenzialità dal Coro Polifonico “Ars Nova” nel Concerto tenuto tra le antiche navate della Basilica Cattedrale di Taormina, nella serata dedicata al tradizionale scambio di Auguri. “E’ stato un evento molto atteso ed apprezzato - ha rilevato il past presidente ed organizzatore della serata Sarah Angelico - che il Kiwanis Tauromenium ha riservato alla splendida “Perla dell’Ionio”, perpetuando quella che ormai è divenuta una assai lieta tradizione nonché storico e fascinoso “modus operandi” per celebrare in intima attesa la venuta del Bambin Gesù”. In una atmosfera, pregna di profonda amicizia e grande solidarietà, sul podio è salito il M° Carlo Palazzo, il giovane e talentuoso fondatore del Coro, collaborato dai virtuosi solisti Lara Leonardi, soprano, Linda Rogasi, mezzosoprano, Riccardo Palazzo, tenore, Antonietta Nicastro, organista, che hanno riservato al numeroso e attento uditorio, immerso in una atmosfera incantata, un programma di grande impatto visivo e sonoro. L’intrattenimento ha avuto inizio con “God rest you merry gentlemen”, “Mille cherubini in coro”, “Tollite Hostias”, “Domine Deus”, ed è proseguito, tra l’altro, con “Ninna nanna russa”, “Panis Angelicus”, “Astro del ciel”, “Let my prayer arise”, Ninna nanna di J.Brahms”, “Tante schiere d’angeli”, e si è concluso con “O holy night”, “Natività Carol”, “Ave Maria” di G.Caccini, e “Adeste Fideles”. Al termine della serata, con i più ampi e unanimi consensi di pubblico, è stata consegnata dal Presidente del Kiwanis Club avv. Antonio Pagano al Direttore M° Carlo Palazzo una targa d’argento “per il contributo culturale dato al service Kiwaniano”: un pubblico ringraziamento è stato riservato all’Arciprete della Basilica don Carmelo Lupò, per l’ospitalità riservata all’evento. Il Kiwanis Tauromenium Valle Alkantàra, che peraltro al recente inizio dell’anno sociale ha sponsorizzato nella Divisione 2 Etna Patrimonio dell’Umanità, di sua appartenenza, la nascita del neoClub Absolute Terra dei Ciclopi, si è reso ancora autorevole ed eccellente protagonista nella vita sociale di Taormina.

Rocco Angelico