KIWANIS CLUB ACIREALE ONE DAY PDF Stampa E-mail



In occasione della Giornata Mondiale Kiwaniana “ One Day “ il 2 aprile 2016 in Acireale si è voluto omaggiare il ricordo di una ragazza barbaramente uccisa e delle quale abbiamo già trattato:

 La apposizione della targa del KC-Acireale nel monumento dedicato a Giordana, vittima di femminicidio e la messa a dimora di un alberello di olivo accanto a simboleggiare che dalla morte, pur violenta, può nascere speranza e futuro (ex morte a vita).


Il Presidente del club acese Alfredo Belfiore nel suo discorso ha sottolineato come eventi cosi’ drammatici vanno evidenziati e rinnovati nel ricordo affinchè servano da stimolo alla società e ai singoli individui per porre in essere gli strumenti a che non si verifichino più.

Erano presenti il Lg.te Governatore della Divisione 2 Ignazio Mammino, il Tesoriere del KDISM Nunzio Spampinato, l’ Imm. Past Governatore Elio Garozzo, il Past Trustee Intern. Nicola Russo

Il Segr. del KC-Acireale nonché della Divisione 2 Giuseppe Balsamo i nostri K-Kids della Topolinia School con la direttrice Agata Pennisi Sacoor e Soci kiwaniani.

Presente la mamma della ragazza Vera Squatrito , Alosha ( Giuseppe Marino) , le danzatrici Compagnia Tecne, Padre Stefano, il musicista Armando Xibilia , il cantautore Vincenzo Mancuso e rappresentanti della politica locale.

I vari interventi hanno plaudito sull’iniziativa kiwaniana a ricordo di Giordana ed anche il momento musicale che ne è seguito, con i K-Kids e con le danzatrici Tecne ha ulteriormente impreziosito la mattinata in un vero One Day…pieno di dolore, ma anche di speranza per una società non violenta ove possano crescere e muoversi liberamente i bambini e le future generazioni.