Kc Acireale Consegna charters k-kids e builders I.c. vigo fuccio la spina – Acireale PDF Stampa E-mail

Sabato 23 settembre  2017 presso lo I. C. Vigo Fuccio La Spina, diretto dalla prof.ssa Maria Castiglione, in Acireale si è tenuta la cerimonia  di consegna delle CHARTERS K-KIDS e BUILDERS agli alunni della scuola primaria e secondaria di 1° grado di questo prestigioso istituto scolastico. Agata Pennisi Sacoor, Advisor, ha ritmato i momenti fondamentali alla presenza del Lg.te Governatore Divisione 2 “ Etna, Patrimonio dell’ Umanità “ Carmelo Raciti e della Chair Distrettuale per i club giovanili (Kids, Builders Club, Kiwanis Junior, Key Club e Aktion Club) Daniela Simon. Erano presenti inoltre: - per la scuola la  Dirigente dr.ssa Maria Castiglione e le sue insegnanti, l’ Imm. Past Lg.te e Webmaster Ignazio Mammino, la Responsabile del diritto allo studio del Comune di Acireale dr.ssa Carmela Borzì, il Presidente del KC-Acireale Salvatore Di Stefano e Padre Salvatore Cassanisi, Parroco della chiesa SS. Cosma e Damiano.
Il primo ringraziamento è stato rivolto alla Dirigente che fin dallo scorso anno scolastico ha aperto le porte della “sua “ scuola, dando al Kiwanis la possibilità di operare insieme agli alunni, insegnanti ed educatori con il motto “ serving the children of the world “ Ella ha porto il benvenuto ai kiwaniani e agli ospiti presenti rinnovando il desiderio di portare avanti questa collaborazione.

Il cerimoniere dei K-Kids Gaia Urso presenta il suo Presidente Sofia Scorciapino che a sua volta nomina  il suo Direttivo. Stessa procedura per il cerimoniere dei Builders Club Daniele Messina che presenta il  suo Presidente Francesco Bartoli. Le Chartes vengono consegnate da Daniela Simon ai due giovani presidenti e la stessa rivolge un caloroso saluto ai ragazzi puntualizzando le finalità kiwaniane e il ruolo dei club giovanili. L’ intervento del Lg.te Carmelo Raciti pone l’ accento sulle problematiche giovanili di oggi e su come l’ educazione kiwaniana possa portare ad una “ condivisione “ degli intenti e dei comportamenti .
Un intermezzo musicale con la canzone “ A finestra” e la voce di Enrica Rabuazzo e poi con  il gruppo folk diretto dal prof. Giuseppe Rapisarda, preludono al discorso del Presidente S. Di Stefano che  rivolgendosi ai ragazzi, evidenzia: “….i vostri clubs siano la palestra per i kiwaniani di domani per un vivere sociale, cosciente e responsabile nel rispetto della legalità e per  una formazione di cittadini migliori che nel nostro territorio di Acireale siano degni rappresentanti,,,,”. A conclusione della giornata un momento “ dolce “ per tutti i ragazzini con l’arrivo nel cortile della scuola di un carrettino per tanti gustosi gelati.
Certamente una bella giornata kiwaniana con i ragazzini attori e protagonisti dello scenario kiwaniano.

 

Ignazio Mammino