Kiwanis Club Acireale passaggio della campana PDF Stampa E-mail


 

Al ristorante La Polena in Acireale , sabato 14 ottobre 2017, si è tenuta la   “Cerimonia del Passaggio della Campana” tra il Presidente Outgoing Salvatore Di Stefano e il Presidente Incoming Rosario Bertino. Il tutto si è svolto alla presenza Lg.te Governatore della Divisione 2 “ Etna, Patrimonio dell’ Umanità “ Carmelo Basso. Presenti anche lo Imm. Past Lg te. Carmelo Raciti, i Past Lg.ti  Filippo Lizzio, Giuseppe Geremia, Nunzio Spampinato, Ignazio Mammino, il Past Trustee Nicola Russo, i Presidenti dei club della Divisione,il comandante della polizia locale Antonio Molino,i Soci e gli ospiti. Come sempre, con eleganza e stile, il nostro cerimoniere Raffaele Di Stefano ha introdotto la serata dopo aver fatto osservare un minuto di silenzio in ricordo dei nostri due soci scomparsi in questo trascorso anno sociale : Stefano Longo e Matteo Calabretta ( Governatore del KDISM a. s. 1997-1998). Prima di procedere allo scambio del collare e dei distintivi, il presidente uscente Salvatore Di Stefano fa un breve discorso riepilogativo in cui accenna i momenti cruciali e le considerazioni sulla sua esperienza :
-  Benvenuti a tutti cari soci, amici ospiti e autorità.

Non vi nascondo che l’emozione è uguale, se non di più, a quella di un anno fa.
Quando con qualche titubanza ma con tanto entusiasmo ho intrapreso questo viaggio.

  •  L’anno è passato in fretta e insieme a voi voglio ripercorrerlo con le diapositive che vedremo.
  • E’ tempo di bilanci,  di ringraziamenti e di ricordare qualche inevitabile delusione e amarezza che in certi momenti mi hanno assalito ma che ho superato col mio carattere positivo, e con l’appoggio di tanti soci ed amici.
  • Per primo voglio ringraziare il mio amico Segretario Giuseppe (a cui, come dice lui, “debbo fare una statua d’oro” che ho già commissionato).
  • Poi il mio puntuale e preciso tesoriere Alfredo, amico di tanti miei sfoghi telefonici, che con la sua saggezza mi ha sempre incoraggiato a continuare con più fermezza e decisione.
  • Ringrazio poi il mio cerimoniere Raffaele, persona garbata e gentile e disponibile a qualsiasi mia richiesta nel migliorare le nostre cerimonie.
  • Ringrazio l’Advisor Agata per la concreta istituzione dei clubs K-Kids e Builders con l’Istituto Comprensivo Vigo Fuccio La Spina per il continuo dialogo avuto con la dirigente Prof.ssa Castiglione.
  • Questo ha fatto si che il contatto avuto con i ragazzi e i bambini mi hanno dato tante soddisfazioni, ritrovando insieme a loro più di una volta l’orgoglio di essere Kiwaniano.
  • In ultimo, ma non ultima, ringrazio le commissioni fra cui quella ricreativa guidata dal socio Citto Spina.
  • In un altro evento ho sentito la frase “Solitudine di un Presidente”, se per alcune cose l’ho condiviso, dall’altro invece ho avuto un direttivo di numerosi amici che mi hanno fattivamente collaborato.
  • Alla fine, e concludo, voglio chiedere scusa se in qualche situazione ho sbagliato, ma gli errori e la reciproca comprensione sono di questo mondo.
  • Ringrazio in particolare le signore del mio direttivo che ho fortemente voluto, per la loro costante presenza, ed aggiungo ai ringraziamenti mia moglie Pina che, come avrete potuto notare, è lei la vera Kiwaniana.
  • Ora godiamoci le foto ricordo di questo anno vissuto insieme.

Auguri a chi prende il mio posto.

Subito dopo viene proiettato un  breve power point che sintetizza le principali attività svolte nell’anno sociale trascorso.  Il testimone passa quindi al neo presidente Rosario Bertino che dà un accenno alla linee programmatiche nel suo anno sociale sia con i service locali che con le fasi aggregative  tra i soci e sia con il rispetto dei service programmati dal Kiwanis precisando la necessità di una leale collaborazione del direttivo e dei soci nonché un riequilibrio nei rapporti di amicizia e collaborazione tra i veri club della divisione.  Un saluto viene porto dallo Imm. Past Lg.te gov. Carmelo Raciti, cui  ha fatto seguito l’ intervento conclusivo le Lg.Te Carmelo Basso che nel far gli auguri al neo presidente sottolinea l’importanza  dell ‘amicizia e del rispetto delle regole kiwaniane per un percorso condiviso in linea ai programmi del Kiwanis International e di conseguenza del nostro Distretto!  Il colpo di campana chiude la cerimonia e con le note di una virtuosa violinista ci si avvia al momento conviviale e augurale per un nuovo anno sociale sereno e in amicizia cosi’ come si augura il nostro governatore Giuseppe Cristaldi   con il suo motto“ Teniamo ferma la nostra rotta “.

Ignazio Mammino