kiwanis

Gano di Maganza PDF Stampa E-mail

Gano di Maganza, o Magonza, è un personaggio della "Chanson de Roland", poema del ciclo carolingio.
gano di patrigno della sua di oradi Orlando, avendo sposato la madre di lui, Berta, figlia di Carlo Magno, dopo la morte del padre Milone per mano dei Saraceni.

Pure essendo uno dei paladini del re, Gano tradisce la propria patria svelando ai Saraceni il modo per cogliere di sorpresa a Roncisvalle la retroguardia franca di ritorno dalla Spagna. A capo d essa c'è Orlando, suo figliastrao e oggetto di odio, che esita a suonare l'Olifante per chiedere soccorso, causando così la morte dei suoi compagni e propria.
La retroguardia viene sconfitta, ma Gano avrà una punizione orribile per il suo tradimento: egli sarà squartato vivo e i suoi resti bruciati e sparsi al vento.
La storia e il personaggio di Gano daremo adito alla leggenda della presunzata disonesto dei Maganziesi.

 

Articoli correlati