kiwanis

Santa Maria la Scala PDF Stampa E-mail

Santa Maria la Scala (in siciliano A Scala) è una frazione del comune di Acireale, in provincia di Catania.

Il borgo si trova sulla costa ionica ai piedi della Timpa, a circa 3 chilometri da Acireale, di cui costituisce il più prossimo sbocco a mare. Gli abitanti sono localmente conosciuti con il nome di scaloti. La chiesa parrocchiale è del XVII secolo.

L'abitato sorge ai piedi della Timpa di Acireale e si raccoglie attorno al porticciolo detto Scalo Grande, allungandosi sull'angusto lungomare verso sud. All'estremità meridionale della frazione vi è un mulino ad acqua alimentato dalla sorgente Miuccio che sgorga a pochi metri dal mare dalle pareti rocciose della Timpa e che è di una qualche rilevanza naturalistica. A nord dell'abitato, accessibile via mare, si trova la Grotta delle palombe (Grotta dei colombi), una grotta lavica ormai pesantemente danneggiata dalle mareggiate. Secondo la leggenda era un rifugio amoroso del pastore Aci e della ninfa Galatea.

I collegamenti con Acireale sono assicurati da un'unica strada provinciale che sostituisce la vecchia via denominata le Chiazzette, non carrozzabile, che costituisce il percorso più breve di collegamento con la città ed è oggi un interessante itinerario naturalistico attraverso la riserva naturale della Timpa.

 

Articoli correlati