kiwanis

Gemellaggio divisione Sicilia 2 e Divisione Sicilia 6 PDF Stampa E-mail
 G EME L LA G G I O
DIVISIONE SICILIA 2  E  DIVISIONE  SICILIA 6



Non è frequente il gemellaggio fra due divisioni e forse nella storia del Kiwanis Distretto Italia San Marino potrebbe trattarsi del primo episodio. Protagoniste la Div. Sicilia 2 capitanata dal Lg.te Gov. ing. Filippo Lizzio e la Div. Sicilia 6 capitanata dal dr. Pippo Malgeri.
E’ stato proprio quest’ultimo a manifestare e proporre a F. Lizzio l’idea di questo gemellaggio per creare le basi per eventuali , future, possibili iniziative comuni e per stimolare la conoscenza, la partecipazione, creare e rafforzare rapporti di amicizia fra i componenti degli otto club della Div. Sicilia 2 e i sette club della Div. Sicilia 6.
La proposta ha trovato riscontro positivo nel nostro Lg.Te Gov. che accolto con interesse l’iniziativa, per cui si è riusciti a concretizzare la pregiata idea.
La cerimonia si è svolta sabato 27 giugno 2009 nella  Sala Congressi del  “ Galatea Sea Palace “.
Fra i presenti  ricordiamo: il segr. distrettuale Ninni Giusa, il governatore eletto Salvatore Costanza, il segr. e tesoriere del board europeo Nicola Russo, la chairman web e directory on line Rosalba Fiduccia, il past lg.te  gov.  Elio Garozzo,  presidenti e gli officer di club delle due divisioni ed ospiti vari.
Ha aperto la serata il Cerimoniere della Div. Sicilia 6 Francesco  Zicari che ha guidato la                                              manifestazione con garbo e professionalità. Dopo i rituali inni ha invitato il dr. Ignazio Mammino, Presidente del Kiwanis Acireale, a dare il fatidico colpo d’avvio della campana kiwaniana ed a rivolgere un saluto ai presenti in quanto Presidente del club competente per territorialità della sede ove si tiene l’evento. Egli, brevemente, dopo aver salutato gli ospiti presenti ha sottolineato l’importanza del gemellaggio divisionale come fatto speciale e probabilmente unico al momento, rinnovando l’augurio che da esso possano nascere idee comuni nello spirito kiwaniano e forti amicizie tra i soci.
Filippo Lizzio, nel suo breve discorso, ha ripercorso i momenti che hanno portato alla concretizzazione del gemellaggio ed alla organizzazione della serata  con un cenno all’impegno profuso. Ugualmente Pippo Maugeri ha rivolto un saluto ai presenti, al Governatore eletto S. Costanza in particolare  ed agli officer  per aver assicurato la propria presenza  all’evento kiwaniano intra-divisionale.
Il segr. distrettuale Ninni Giusa, dopo aver ratificato con la propria firma i due documenti di attestazione del gemellaggio,che entrambi i Lg.ti  governatori hanno vicendevolmente firmato, rivolge al pubblico presente un invito a far sì che questo gemellaggio sia  di stimolo per iniziative similari in altre aree divisionali e che per le due divisioni protagoniste stasera rappresenti fonte per  future iniziative comuni.
Il fatidico colpo di campana del Pres. Kc Acireale chiude il cerimoniale.
Si abbandona l’area congressuale e spostateci su in terrazza , durante la cena non ci si dimentica di far “ Service “. Infatti, su iniziativa del Lg.te gov. F. Lizzio si è proceduto ad un duplice sorteggio che ha permesso la raccolta di una somma superiore ai 650,00 euro da destinare al centro di riabilitazione per la “ distrofia muscolare “ presso il policlinico universitario di Catania che è stato inaugurato nei mesi  scorsi con l’imprimatur del Kiwanis.
Gli ospiti kiwaniani, s’intrattengono sulle terrazze del Galatea Sea Palace, ben oltre la fine della cena a parlare di progetti futuri , estesiati dal clima mite, dal paesaggio notturno dei Faraglioni e dal frangere delle onde marine sugli scogli.

        Acireale, 30 giugno 2009                                 

                                                                          Presidente Kiwanis Acireale

 

 

Articoli correlati