kiwanis

MESSAGGIO DI SALUTO DEL LGT GOVERNATORE FILIPPO LIZZIO PDF Stampa E-mail

A tutti gli Officers e a tutti gli amici kiwaniani della
Divisione Sicilia 2.
Come ho accennato, nel discorso introduttivo, in occasione del mio insediamento alla carica di LGT Governatore, del 28 settembre c.a. alla presenza del Presidente del KIEF Daniel Vigneron e del Vice.
Presidente, nonché presidente eletto del KIEF:
Gianfilippo Muscianisi, io non costituisco la Divisione, ma la rappresento solamente, su vostro specifico ed unanime mandato. Se otterremo dei
buoni risultati, durante il periodo del nostro anno sociale 2008 – 2009, ciò sarà dovuto alla collaborazione di tutti voi, dal primo all’ultimo socio.
Per me il Kiwanis si può sintetizzare in tre parole: amicizia, armonia, azione.
● Amicizia : perché l’amicizia è il collante essenziale della nostra associazione.
● Armonia : perché se c’è armonia c’è collaborazione e quindi crescita e sviluppo.
● Azione : in quanto la nostra associazione è, altamente operativa, perché promotrice di notevoli iniziative finalizzate al raggiungimento dei nostri obiettivi.
Tengo a precisare che sono un pragmatico ed un operativo, e ciò in perfetta assonanza con il motto del presidente Europeo Daniel Vigneron “Rex non verba” e con altro motto fatto proprio dall’amico Gianfilippo Muscianisi, che recita: “le parole servono a spiegare ma i fatti servono a convincere” ed è con i fatti che io intendo confrontarmi con voi durante il mio mandato.
Quali sono in sintesi gli obiettivi del Kiwanis:
1. la promozione socio-culturale
2. il service specialmente a favore dei più deboli e dei bambini

In atto nel mondo esistono 8.500 clubs. Alla data del 2012, anno del centenario della fondazione della nostra associazione, il
KIWANIS INTERNATIONAL ha un unico obiettivo, quello della crescita.
In questa direzione dobbiamo lavorare incrementando qualitativamente e quantitativamente il numero dei soci, fondando nuovi clubs senior e junior e coinvolgendo anche le scuole medie ed elementari tramite i clubs sponsorizzati come i Builders ed i K-Kids, con la piena consapevolezza che, nel
coinvolgimento dei giovani, si sviluppa il nostro futuro.
Per far ciò, dobbiamo aumentare anche al massimo la nostra visibilità all’esterno con manifestazioni di grande impatto cui debbono collaborare tutti i clubs. Una opportunità ci viene fornita dalla ricorrenza della giornata per i diritti dell’infanzia, il 20 novembre prossimo e per i festeggiamenti del kiwanis day del 6 aprile 2009. Ma non vanno escluse, nell’arco dell’anno, altre manifestazioni con possibili spettacoli di beneficenza e con altre iniziative che verranno segnalate a questa luogotenenza, senza però voler invadere il campo di azione degli altri e nel pieno rispetto della autonomia gestionale di ogni singolo club nell’ambito del proprio raggio di azione.
Concludo con la piena consapevolezza, che, con la collaborazione di tutti voi, raggiungeremo gli obiettivi atti a far crescere e migliorare la nostra Divisione.

Acireale, 10/11/08
Un caro saluto kiwaniano
Filippo

 


 

Articoli correlati