kiwanis

Conviviale di Pasqua PDF Stampa E-mail
Domenica 5 aprile 2009, presso il ristorante “I Giardini di Villa Fago“ in S. Venerina – Ct , ha avuto luogo la conviviale per gli Auguri di Pasqua. La giornata si è aperta con la massiva partecipazione dei kiwaniani acesi, presso la Chiesa Tenda di Bongiardo (S.Venerina), alla Benedizione delle Palme ed alla S. Messa. Villa Fago, in stile ‘800 , e recentemente restaurata, è stata la giusta cornice per un piacevole ed amalgamante momento di amicizia fra i soci del Kiwanis Acireale che in consistente numero hanno aderito, come ogni anno, all’iniziativa d’incontro in periodo pasquale. Presenti , inoltre, il Past Governatore del Distretto Italia avv. Matteo Calabretta, il Lg.TeGovernatore della Divisione Sicilia 2 ing. Filippo Lizzio, il Presidente del Kiwanis Acireale dr. Ignazio Mammino, Il Segr. dr. Giovanni Licciardello, il coordinatore per le attività ricreative rag. Citto Spina, il Presidente Eletto prof. Antonino Pulvirenti, il Vice Presidente dr. Sergio Marino, il Presidente del kiwanis Junior di Acireale ing. Sebastiano Pulvirenti, il cerimoniere P.I. Michele Calì, l’avv. Pietro Filetti nella doppia veste di socio e di vicesindaco di Acireale e tanti soci ed ospiti. Tra quest’ultimi annoveriamo il Comandante della Polizia Municipale di Acireale Col. Licciardello, il segr. del Rotary Rubino, la Pres. della Fidapa prof.ssa Elena Strano e la segr. prof.ssa Pina Consoli. Si è approfittato dell’evento per l’ingresso di un nuovo socio nel Kiwanis Acireale: l’Ing. Salvatore Di Stefano, capo settore ai Lavori Pubblici del Conume di Acireale. Accompagnato dalla moglie Giuseppa Leotta, dopo gli inni ed il classico colpo di campana del Presidente, ha avuto inizio la breve cerimonia d’investitura: lettura finalità kiwaniane e del curriculum ed apposizione del distintivo. Gli applausi ed il consenso dei soci ha ulteriormente elevato il momento emozionale per l’adesione di un nuovo socio alla comunità kiwaniana. Un trio di musicisti e cantastorie , con percorsi sofisticati di tradizioni popolari e di testi di Martoglio e Buttitta, ha accompagnato il piacevole e variegato menu. Alle 16.00 abbracci, saluti e scambi di auguri tra i soci e gli ospiti ed un breve commiato del Presidente Ignazio Mammino chiudono questa giornata di simpatia e di spiritualità. Un grazie al Comitato organizzatore e particolarmente a Citto Spina, al cerimoniere Michele Calì ed al nostro segretario Giovanni Licciardello per l’impegno profuso alla buona riuscita di questa conviviale pasquale.

Ignazio Mammino


 

Articoli correlati