kiwanis

CONFERENZA DEL KIWANIS JUNIOR ACIREALE "DARE LA PAROLA AGLI AUTISTICI” PDF Stampa E-mail

 

Sabato 20 giugno 2009, presso l’Aula Magna del liceo Scientifico Archimede di Acireale, si è tenuta la conferenza, organizzata dal Kiwanis Junior Acireale, dal tema: " Dare la parola agli autistici ". Relatrice la Dr.ssa Laura Freni, psichiatra e psicoanalista, membro della Scuola Lacaniana di psicoanalisi e docente incaricato dell’Istituto Freudiano di Roma.

Presenti il Presidente del K. Junior ing. Sebastiano Pulvirenti, il Presidente del Kiwanis Acireale dr. Ignazio Mammino, il Lg.te Gov. Div. Sicilia 2 ing. Filippo Lizzio ed un pubblico costituito da soci kiwaniani e da ospiti che hanno seguito con interesse le dissertazioni dei relatori.

Dopo i l rituale kiwaniano, inni e lettura dei principi, su invito della cerimoniera e dopo il consueto colpo di campana, ha preso la parola l’ing. S. Pulvirenti che ha spiegato le ragioni di questo incontro che ha lo scopo di fornire informazioni sul funzionamento mentale e psicologico degli autistici con una modalità di lettura dei comportamenti caratteristici che essi mostrano secondo un prospettiva psicoanalitica, attraverso la lettura che ci propone Jacques Lacan. Ha fatto seguito un saluto del dr. I. Mammino e dell’ ing. F. Lizzio.

La dr.ssa L. Freni nella sua attenta dissertazione ha spaziato sulle possibilità di intervento terapeutico nei soggetti autistici e sul peculiare rapporto che essi hanno con "l’Altro" nel rispetto delle loro caratteristiche specifiche e personali.

 

     

Ha fatto seguito la relazione della dr.ssa Sandra Lombardo, psicologa, allieva dell’Istituto Freudiano, che ha descritto, insieme a Sarah Oliveri, esperta di processi di formazione ed entrambe membri dell’Associazione Mani Vuote, l’esperienza terapeutica con il gioco in bambini e ragazzi disabili ed autistici .Sono state proiettate immagini che hanno illustrato quanto viene realizzato attraverso il…..Ludochiamo. Nel breve dibattito il dr. I. Mammino, medico, ha fatto un breve cenno sulle teorie eziopatogenetiche dell’ autismo e sulle nuove strategie

biologiche terapeutiche che si affiancano e possono integrare i trattamenti di natura psichica, ambientale e comportamentale. Il pubblico ha seguito con attenzione le tematiche affrontate, mostrando un certo interesse verso una patologia spesso misconosciuta e di cui si parla poco. Il saluto del Presidente del K. Junior alle relatrici ed a quanti del club hanno partecipato all’organizzazione dell’evento e tra questi Enzo Spinoza ed il ringraziamento da parte del Lg.Te Gov. Filippo Lizzio che ha regalato guidoncini divisionali ai partecipanti, chiudono la conferenza. Un cocktail completa la serata.Un ringraziamento và al Dirigente Scolastico, Prof. L. Marotta, ed al personale del Liceo Scientifico Archimede per la disponibilità dimostrataci.

Ignazio Mammino

 

Articoli correlati