kiwanis

KIWANIS DAY ACIREALE 15 APRILE 2010 PDF Stampa E-mail
KIWANIS DAY – ACIREALE
(JUNIOR - BUILDERS – KIDS)


Giovedì 15 aprile 2010, alle ore 11.30 presso l’Aula magna della SM ”G. Galilei” di Acireale, alla presenza di autorità Kiwaniane, istituzionali, sociali, ha avuto luogo la cerimonia del K-day, c.s., e con la partecipazione di:
* Junior - presidente l’ing. Vincenzo Spinosa,
* Builders – presidente l’alunno Davide Scuderi
adviser prof. Lucia Catanzaro – DS prof. N. Pulvirenti
* Kids dell’I.C. di Aci S. Antonio - presidente l’alunno Daniel Ponturo
adviser prof. Daniela Simon – DS prof. S. Musumeci
* Kids della Topolinia school - presidente l’alunno Rosario Leonardi
DS Sig. A. Pennisi
La cerimonia per questa ricorrenza speciale, si è arricchita ulteriormente perché ha visto riuniti tutti i giovani e i giovanissimi del club Kiwanis senior di Acireale, così come è giusto che sia nelle belle e grandi famiglie.
Il tocco della campana, ad opera dei piccoli presidenti, ha dato inizio alla celebrazione della giornata. Cerimoniere eccezionale, per la scioltezza e proprietà di linguaggio, il piccolo Sergio del KC Builders di Acireale. La mattinata è trascorsa velocemente, con la paterna e compiaciuta attenzione dei presenti: genitori e docenti degli alunni partecipanti, del Direttivo Kiwanis, come club senior e come direttivo divisionale. Apprezzamenti si sono avuti da parte del past LGT ing. Filippo Lizzio, a cui ricordiamo dobbiamo il merito della grande espansione della famiglia Kiwaniana, soprattutto per la nascita dei vari K-Builders e K-Kids della nostra Divisione; apprezzamenti da parte del dott. Ignazio Mammino, segretario divisionale, sempre presente, del dr. Michele Calì cerimoniere dei senior, compiacimento del prof. Nino Pulvirenti,dal carattere iperattivo e vulcanico, nel duplice ruolo di Dirigente scolastico e di Presidente del Kiwanis Club Acireale, e, sicuramente, esempio trainante di Kiwaniano doc nel territorio.
Poesie, canti, esecuzioni musicali, relazioni in Power point, hanno visto
protagonisti i Kiwaniani di tutte le età. Ognuno ha così espresso il proprio service, e, soprattutto da questo confronto, ha tratto forza per un service sempre migliore e responsabile.
Il piccolo Davide Scuderi, presidente K-Builders, sebbene la sua giovanissima età, ha cosi sintetizzato: “i Kiwaniani con il loro esempio ci guidano e ci preparano a diventare cittadini del domani, e, qualunque bisogno della nostra comunità può diventare progetto di service per noi. Ha chiuso gli interventi, come da protocollo, il LGT div. Sicilia 2, il dr. Giuseppe Geremia, ed ancora una volta ha espresso sentimenti di compiacimento per il suo coinvolgimento: la sua manifesta commozione, il suo plauso per il service distrettuale e sociale realizzato dai Kiwaniani acesi sono stati motivo di gratificazione ed un ulteriore input per tutti.
INTERVISTA A DAVIDE (pr. KB Acireale)
Abbiamo scelto per il K-Day di far visionare un nostro lavoro in Power-Point sul tema “I diritti dell’infanzia”. Sono flash di immagini, di frasi brevi, frutto di lavoro di gruppo, di ricerche e di momenti di riflessione. Ricordiamo che il Kiwanis International nel mondo ha un significato specifico “serving the children of the world” e noi, sicuramente, abbiamo scelto il tema più idoneo ed il mezzo più incisivo. Quest’anno sarà un service molto particolare in Acireale, come ben sa il LGT dr. Geremia, ci riguarda molto da vicino, ci auguriamo di essere collaborati da tutti.
INTERVISTA ADVISER KB Acireale (L. CATANZARO)
il Kiwanis Builders nella scuola
assolve egregiamente alle finalità del serving……, finalità uguali nel sociale di tutto il mondo, a prescindere dalla religione, dalla etnia;
Contribuisce alla formazione, in questa “palestra di vita”, dei giovanissimi, per un loro più cosciente e responsabile ingresso nel sociale, nella maggiore età;
Contribuisce ad una maggiore e serena conoscenza delle Istituzioni e dei loro rappresentanti nel proprio territorio;
Nella sintesi è “educare alla legalità” in maniera attiva.
per un vivere sociale più cosciente e responsabile, nel rispetto della legalità (diritti e doveri), per la formazione di cittadini sempre migliori che curino/rispettino/rappresentino se stessi ed Acireale sempre meglio, attraverso la loro professionalità e la loro realizzazione nel contesto umano/morale/sociale.


INTERVISTA CERIMONIERE KB Sergio
Mi sento privilegiato per il ruolo assegnatomi. Ho contribuito anch’io, nel passato alla realizzazione delle attività kiwaniane. Che dire …, so che sarò sempre ben collaborato/aiutato dalla mia insegnante prof. G. Costanzo, dalla prof. Lucia Catanzaro (adviser del kiwanis Builders), dal mio preside.
È una grande responsabilità….., ma c’è tanta voglia di fare, tanta energia, tra noi alunni. Spero di essere bravo anch’io!

INTERVISTA SARO LEONARDI (Pr. K-Kids Topolinia school Acireale)
“Sono molto emozionato, conosco il Kiwanis-club di Acireale anche perché i miei nonni vi fanno parte, ma vivere il ruolo di Presidente del K-kids, partecipare ai lavori ….. presiederli, mi hanno molto emozionato, mi hanno fatto sentire protagonista, ed allo stesso tempo ho preso coscienza delle responsabilità assunte.”

MARCELLA (consigliera KBUILDERS )
“Come hai vissuto questo momento? “….
È l’impatto con una realtà diversa che normalmente appartiene agli adulti. È una bella esperienza che che mi incuriosisce. Provo sempre una forte emozione nel leggere la “preghiera del Kiwaniano”, certamente scritta da adulti ma facilmente comprensibile da noi giovani. …..

INTERVISTA ASS. ALLA CULTURA PROF. NIVES LEONARDI
(dichiarazione rilasciata in altri incontri)
E’ sempre un piacere partecipare ai vostri incontri, ritengo il Kiwanis International, forse l’unico club service che riesce a coinvolgere i propri associati in tutte le fasce d’età. Apprezzo sempre le tematiche trattate e per il loro contenuto sempre attuale, e, perché frutto di attività sinergica tra tutti icomponenti.


Lucia Catanzaro- Adiviser Kiwanis - SM G. Galilei – Acireale
Ignazio Mammino- Past Pres.KC-Acireale e Segr. Div.Sicilia 2


 

Articoli correlati