kiwanis

Uno sguardo sul dialetto siciliano PDF Stampa E-mail

Sabato 16 Febbraio 2013 alle ore 19,00 presso l’Hotel Orizzonte di Acireale ha avuto luogo la conferenza sul tema: “ Uno sguardo sul dialetto siciliano”, organizzata dal club Kiwanis di Acireale. Relatore prof. Nello Vecchio , ordinario di filosofia del linguaggio presso l’Università di Catania. Sono intervenuti gli attori Orazio Finocchiaro, Cettina Ardita, Maria Grazia Ardita, Alfio Vecchio e “I Beddi – Musicanti di Sicilia”: Davide Urso,Mimì Sterrantino, Gianpaolo Nunzi, Pier Paolo Alberghino. Presente un folto pubblico, tra cui autorità kiwaniane il governatore eletto Carlo Turchetti, il luogotenente eletto Nunzio Spampinato, i past governatori Pippo Spampinato e Matteo Calabretta e il past luogotenente Filippo Lizzio; autorità civili e militari: il colonnello dei vigili urbani dott. Alfio Licciardello. La serata, ricca di cultura, poesia e musica, è stata suddivisa in quattro momenti intercalati da letture di poesie e brani in dialetto dai bravi attori guidati magistralmente da Alfio Vecchio e da brani musicali che caratterizzano la tradizione popolare siciliana eseguiti in modo originale ed eccellente da “I Beddi” guidati egregiamente da Davide Urso. Il relatore,dopo un excursus sulla storia dei vari insediamenti di popoli e culture che si sono succeduti nel tempo in Sicilia e hanno arricchito la lingua e la cultura siciliana,ha illustrato in modo brillante e gradevole vari autori, citando naturalmente quelli siciliani, quali : Giovanni Meli, Domenico Tempio, Venerando Gangi, Nino Martoglio, Rosario Platania, Santo Calì e Salvo Basso. Ha concluso la serata il governatore eletto Carlo Turchetti che ha elogiato ed apprezzato l’argomento svolto e la buona riuscita della serata, grazie all’organizzazione del club di Acireale, presidenziato dalla signora Mariella Finocchiaro.

Acireale, 22 febbraio 2013

Agata Sacoor Pennisi