kiwanis

Salvatore Toscano PDF Stampa E-mail

Salvatore Toscano detto Turi (Acireale, 8 novembre 1938 – 24 marzo 1976) è stato un politico italiano esponente di rilievo del '68.

Aderisce nel 1957 al Movimento giovanile socialista di Catania e fa riferimento all’insegnamento di Rodolfo Morandi. Quando nel 1963 la sinistra socialista fonda il Partito Socialista Italiano di Unità Proletaria (PSIUP), Toscano si impegna per la sua costruzione e consolidamento dal 1964 al 1967. Dirige dapprima la Federazione di Crotone e poi quelle di Catanzaro e di Frosinone.

Nell'autunno del 1967 si iscrive alla facoltà di filosofia dell’Università Statale di Milano dove vive l’esperienza della contestazione studentesca del '68, diviene dirigente del Movimento Studentesco che contribuisce a sviluppare in maniera decisiva e fonda il Movimento Lavoratori per il Socialismo di cui è segretario fino al 1976.

In netta contrapposizione con altri leader della contestazione, sostenne l’importanza della cultura e dello studio, contro la dequalificazione della scuola, contro il 6 politico e si oppose energicamente alle insorgenti derive del terrorismo.

Morì precocemente, in seguito ad un incidente stradale in Jugoslavia, il 24 marzo del 1976.

 

Articoli correlati