Aci (mitologia) Stampa

Aci (in greco Ἂχις, -ιδος, in latino Ăcis, -ĭdis) è un personaggio della mitologia greca, figlio di Fauno e Simetide.

Secondo il mito, o quanto ci racconta Ovidio, era un pastore bellissimo. Questo pastore si innamorò della ninfa Galatea, a sua volta amata da Polifemo e figlia di Nereo e della ninfa Doride. Accecato dalla gelosia, il ciclope scagliò un masso contro il pastore. Il suo sangue, confluito dalla roccia, fu trasformato per intercessione di Poseidone in un fiume, che fu chiamato proprio Aci e venerato come divinità. Probabilmente il mito s'ispira al modo in cui il fiume sgorga dalla sua sorgente.