/CONFERENZA: Genio e follia Uomini tormentati e bambini disagiati sabato 13 novembre 2010

CONFERENZA: Genio e follia Uomini tormentati e bambini disagiati sabato 13 novembre 2010

Articolo pubblicato su “ La Sicilia” il 23/11/2010

La Conferenza organizzata dal Presidente del Kiwanis Catania Centro,
Dott. Carmelo Basso, sponsorizzata dalla Facoltà di Lingue e
Letterature Straniere dell’Università di Catania, Preside Prof.
Nunzio Famoso, e dall’Istituto Nazionale per la Guardia d’Onore alle
Reali Tombe del Pantheon, Delegato Provinciale Comm. Giuseppe Valore,
nell’Auditorium dei Benedettini, relatore il Dott. Enrico La Delfa,
Medico Psichiatra, su una tematica difficile: Immagine della Follia e
della Creatività. “Uomini tormentati e Bambini disagiati”,
è stato un raffinato e emotivamente particolare e insolito viaggio
nella Cultura e nell’Arte, ma nel contempo un sorprendente e toccante
tragitto alla scoperta dell’anima. Testimonianze, attraverso numerose
immagini, hanno determinato le, ora dolci ora crudeli, ora magiche e
ora mediche, modalità tramite cui epoche e società si sono
trasferite all’interno dei folli e della follia. Dall’antica Grecia
al Moderno Espressionismo, da Goyia a Picasso, attraversando la
malinconia e l’isteria, la schizofrenia e l’internamento manicomiale,
hanno anche documentato emozioni trasparenti nella visibilità di un
gesto o di uno sguardo. L’Arte rende visibile ma non riproduce cose
visibili. L’oratore ha messo in evidenza la stessa cosa che dovrebbe
dirsi della psicopatologia. Deve rendere visibili le profonde
emozioni di cui queste manifestazioni sono l’espressione nascosta
dentro il percorso del sintomo, non riducendosi a inventario di
manifestazioni psichiche anormali. Il Professore Mauro Guarino,
Filosofo e Estetologo, dissentendo su alcuni aspetti, ha messo in
evidenza principalmente la forza del sentire che spesso non condiviso
e ostacolato, libera dall’anormalità lo stsso essere schizofrenico.
La resistenza dell’altro è la condizione allo stimolo creativo. La
schizofrenia abita la mente dell’uomo e non solo di particolari uomini. Il Dott. Tommaso Federico, Medico Psichiatra, ha puntato la sua attenzione, invece, sul sottotitolo  “Uomini tormentati e Bambini disagiati”, mettendo in evidenza la concretezza del bisogno affettivo e delle modalità educative concrete che l’Arte fornisce e che è necessario favorire. La manifestazione ha avuto grande partecipazione di pubblico e ha suscitato grande interesse in tutti i suoi aspetti.