/GITA A NOTO domenica 14 novembre 2010

GITA A NOTO domenica 14 novembre 2010

Preceduta dal caminetto di sabato 6 sul tema delle ville tardo antiche siciliane tenuto dall’archeologa Maria Randazzo a Feudo San Vito, il club di Paternò ha visitato domenica 14 novembre la villa del Tellaro sita in territorio di Noto, esempio significativo di villa tardo antica. I
soci hanno apprezzato i mosaici che costituiscono l’attrazione preminente tanto per la qualità quanto per i rilievanza storica. La dott.ssa Randazzo ha messo in evidenza come il primo mosaio ci restituisce un fatto sino a questo ritrovamento sconosciuto della
pesatura di Ettore. Priamo pagò il corpo del figlio in relazione al
peso. La seconda stanza, visualizza momenti di caccia alle fiere
nella provincia africana che non era libera ma doveva essere assistita dal governo provinciale che cosi’ autorizzava. Importante e’ il corridoio i cui colori e disegni sono ripresi e riprodotti nel laboratorio.

La mattinata si e’
conclusa con una passeggiata alla piazzetta di Marzamemi prima del pranzo. Dopo il pranzo il presidente del club etneo dott. Antonino Sciuto ed il presidente del club di paterno’ dott. Carmelo Cunsolo dopo una riflessione congiunta sulla giornata dell’infanzia dando lettura del documento kiwaniano sui diritti dell’infanzia hanno dato la parola al dott. Placido Asero che ha raccontato momenti di giovinezza negata frutto della sua esperienza come educatore nelle carceri minorili di bicocca. Il pomeriggio Noto con il tepore di una splendida giornata, le sue vie ed i suoi palazzi hanno fatto da cornice alla passeggiata sino ad arrivare alla cattedrale per poi finire con palazzo Nicolaci e la loggia del mercato. Il presidente dott. Carmelo Cunsolo ringrazia i soci e le signore, plaude per la presenza del dott. Sciuto presidente del club Etneo assieme al socio Giovanni Bauduccio e le loro signore e rivolge un sentito apprezzamento alla famiglia Asero Randazzo per il contributo culturale e l’alta professionalità data all’iniziativa. Carmelo Cunsolo