/PASSAGGIO CONSEGNE LGT. GOVERNATORI Messaggio di Saluto del Lgt. Governatore Salvatore Garraffo – anno sociale 2010 – 2011

PASSAGGIO CONSEGNE LGT. GOVERNATORI Messaggio di Saluto del Lgt. Governatore Salvatore Garraffo – anno sociale 2010 – 2011

Cari amici, cari soci, autorità Kiwaniane, che vedo numerose in questa
sala, autorità civili e religiose, porto i saluti del Governatore
Salvatore Costanza attualmente in Germania per motivi istituzionali
Kiwaniani. Una manifestazione come quella di questa sera, segna un
momento importante nella storia non solo di ciascun club ma anche di
tutta intera la Divisione – Sicilia 2-: segna il consuntivo di un
anno di lavoro svolto nella propria Divisione e vede sbocciare altre
iniziative che come un fil rouge attraversano nella continuità, e
nella diversità tutti gli anni di esistenza del nostro Kiwanis.
Ringrazio di cuore Giuseppe Geremia, che mi ha preceduto: ho cercato
di seguirlo e ho appreso quanto siano importati le responsabilità
del lgt ed aver visto con quanta perseveranza e costanza questi
compiti siano stati perseguiti dal nostro caro Pippo mi fa tremare le
vene ai polsi…ho appreso da lui che nelle regole esiste la libertà
di esprimersi e di esprimere la vera identità di ideali che è
propria del nostra appartenenza al Kiwanis. Le cose e le attività
che si sono svolte in quest’anno trascorso le avete sentite: io
posso solo ri-aggiungere il grazie a nome del Distretto,della
Divisione e di tutti i singoli Clubs per quanto ci hai dato e per
quanto ancora sarai disposto a dare…e te ne chiederò di
cose…perché ancora avrò bisogno di te e di tutto il
tuo
Comitato di Divisione. Kiwanis, nella lingua Otchipev dei nativi
americani, significa “noi commerciamo” ma significa anche “noi
condividiamo i nostri talenti”: a noi interessa fare scambi, non
economici o finalizzati da scopi personali, bensì condividere
valori, idee e sentimenti: il nostro sodalizio ci dà l’opportunità
di esprimerci per un ideale che è già insito nel nome e nelle
finalità che ad inizio di ogni cerimonia ci pregiamo di leggere e
che si possono riassumere,come ho già espresso qualche altra volta,
nel concetto del dono…ogni lavoro, ogni attività, anche di
volontariato, se vuole diventare veramente visibile, ancorché
percepibile da altri, se vuole diventare veramente umano, deve essere
aperto al dono, perché in ogni lavoro c’è qualcosa di più, di
gratuito, che non può essere retribuito: l’azione di colui che

lavora, mettendoci se stesso, è sempre più della semplice produzione ed è
con questo spirito di servizio che mi accingo, se saprò farlo,
insieme a voi tutti Kiwaniani di questa Divisione, a contagiare il
tessuto sociale di cui siamo protagonisti; il servizio oltrepassa il
merito, la sua regola è l’eccedenza, il complemento e
l’esaltazione della solidarietà. Il programma che mi accingo a
portare avanti per quest’anno sociale 2010-2011 è già stato
concordato a grandi linee con tutti i presidenti e i segretari della
nostra Divisione allorquando ci siamo riuniti per ben due volte in
questo stesso Albergo.

Esiste già un service mondiale proposto da Indianapolis qualche mese fa che
ci vede protagonisti e coinvolti in partnership con l’UNICEF in una
missione veramente entusiasmante e fantastica: debellare il tetano
neonatale dal mondo che ancora oggi colpisce svariati milioni di
soggetti specie nelle aree povere.

Sono
60.000 i bambini e 30.000 le madri che muoiono ogni anno per tetano
legato alla cattiva igiene: il service s’intitola “ELIMINATE
PROJECT” : si intende vaccinare in 5 anni 129.000.000 di
soggetti…sarà compito della Divisione far si che in tutti i Club
sia spiegato e pubblicizzato il service in modo da essere veramente
agenti performatori in prima persona di un evento oserei
dire-epocale… io stesso già sono in contatto col Presidente
Provinciale Dott.Vincenzo Lorefice dell’UNICEF per organizzare un
evento comune….di questo avremo modo di parlare a breve col mio
comitato di direzione.

Continueremo
a portare avanti i service del Distretto Italia-San Marino: una
scuola in Abruzzo e solidarietà per gli alluvionati di Giampilieri….
Infine il service Divisionale nostro di Sicilia 2:

solidarietà, che gestirete in ogni Club secondo le vostre idee e possibilità, nei
confronti della Comunità “Madonna della tenda” che opera in
Acireale, gestita da Suore laiche che assistono attivamente,
materialmente e spiritualmente ben 50 ragazze madri con i loro
bambini, sottraendole così ai pericoli e alle traversie che le
avevano colpite precedentemente. Caldeggeremo e sponsorizzeremo tutta
la Divisione un progetto da presentare alla Fondazione Internazionale
del Kiwanis che viene elaborato dalla Comunità, al fine di poter
ottenere, i contributi previsti dalla fondazione per progetti
validi….noi facciamo voti perché ciò accada…se non chiedi…non
ti sarà dato…se saprai chiederlo sarà più facile.

adozioni a distanza in collaborazione con la Fondazione “Jiampi” della
Colombia, già nel passato sostenuta dal Club di Giarre e Riposto e
dai bambini del 1° Circolo di Giarre. Il mio sogno però è ancora
più ambizioso: organizzare un viaggio rappresentativo della
Divisione per andare a visitare la Comunità che tanto di bisogno ha,
ben sapendo che le grandi opere che hanno realizzato sono state fatte
con la solidarietà di tante persone nel
mondo.
Avremmo modo, in questa maniera, di confrontare le “miserie” del
mondo così detto civile con le “miserie” del mondo così detto
“sottosviluppato”.

infine, per ultimo, sponsorizzare, sottoscrivendo tutta la Divisione, una
elargizione a favore della FONDAZIONE ONLUS “AIUTI per la RICERCA
sulle MALATTIE RARE” ( A.R.M.) con sede a Ranica (Bergamo) a Villa
Camozzi sede anche del Centro di Ricerche Cliniche per le malattie
rare, prima struttura clinica dell’ISTITUTO di RICERCHE
FARMACOLOGICHE ‘Mari Negri’ diretto al suo nascere dal Prof.
Silvio Garattini.

Costituzione di altri Clubs.

Cercaredi incrementare il numero dei soci in ogni Club.

Costituzione di altri Club K KIDS.

Continuare la realizzazione dei due grandi eventi che caratterizzano e
specificano il target del Kiwanis: la giornata mondiale dei diritti
dell’infanzia, questa quanto prima a novembre…avete sentito
quanto entusiasmo e partecipazione ha creato l’ultima edizione, e
la giornata del Kiwanis in primavera.

Il
Distretto Italia infine ci invita a partecipare ai corsi di
formazione,che sarà cura mia programmare, ma soprattutto a
partecipare alle Convention che si svolgeranno in Italia.

Entro
Dicembre avremo la visita alla Divisione del Governatore Salvatore
Costanza.

Nelle
festività Natalizie, sarà organizzato un evento per recuperare
fondi da destinare ai nostri service.

 

È
pleonastico invitare tutti i Presidenti dei Club a cogliere e
sustanziare con il loro operato prioritariamente le istanze del loro
territorio di appartenenza che siano affini e contigue alle finalità
proprie del Kiwanis “SERVIRE I BAMBINI”, non tralasciando
assolutamente mai le altre istanze ed esigenze del territorio che
ogni Club di Servizio dovrebbe attenzionare, curare, promuovere e
anche sostenere…

Cari
SOCI meglio cari AMICI, se volete ce n’è per tutti!!!! Fatevi
carico di quella K che portate al bavero!!! e cercate di mettere
sempre in tutto ciò che fate un supplemento di entusiasmo che non
guasta mai. Del resto ci saranno sempre:

 

Quelli
che si meravigliano che le cose accadono

Quelli
che non si accorgono che le cose accadono lo stesso

Quelli
che, come noi, li fan
no accadere

Dormivo
e sognavo che la vita fosse piacere;

Mi
svegliai e vidi che la vita era servizio;

Volli
servire e vidi che la vita era gioia.

Il
grande cammina con il piccolo

Il
mediocre si tiene a distanza.

(
R. Tagore)

 

Grazie
di cuore per la pazienza che avete avuto nell’ascoltarmi e…che
Dio ce la mandi buona !!..

Salvatore
Garraffo

Lgt.
Governatore Divisione Sicilia 2