/Rosario Leonardi

Rosario Leonardi

ANNO SOCIALE 2006 – 2007

Nato ad Acireale il 27 luglio 1935 in Acireale, laureato in Giurisprudenzanel 1958 è avvocato iscritto all’Albo speciale della Cassazione eSuperiori Giurisdizioni.

Consigliere comunale di Acireale ininterrottamente dal 1964 al 1990, ha ricopertoincarichi di giunta ed è stato sindaco della città per ben trevolte Tante altre cariche hanno caratterizzato il suo profiloprofessionale e fra queste ricordiamo il ruolo di Presidente delConsiglio di Amministrazione delle Terme Regionali di Acireale. GiàPresidente del KC-Acireale nell’anno sociale 1985-1986, ricopre perla seconda volta il prestigioso incarico.

Nell’anno della sua presidenza il club ha partecipato al service mondiale conl’acquisto da parte dei soci di 500 cartoline ed oltre la classicatombola di beneficenza anche ad attività interclub (con Rotary,Lions, Fidapa, Serra)quale il concerto di beneficenza del 21 aprile2007 nella splendida cornice della Cattedrale di Acireale il cuiricavato è andato alla Comunità parrocchiale di S. Cosmo inattrezzature informatiche ed audiovisive.

ATTIVITÀ CULTURALI: gita a Caltagirone (20-12-06); visita alla Zelantea perammirare l’esposizione di disegni dal 1500 al 1700 (13-01-07);conferenza del prof. Basilio Russo sull’arte in Sicilia (10-03-07),cui ha fatto un seguito pratico con la visita dei monumenti e deimusei di Palermo; conferenza del prof. Enrico Caltagirone sullalingua dei siculi; partecipazione agli spettacoli classici diSiracusa per le Trachinie (23-06-07); viaggio in Russia con visita diMosca e San Pietroburgo e crocevia fluviale con visita di sei cittàall’interno della Russia, di cui due patrimonio dell’umanità.

ATTIVITÀ RICREATIVE: serata San Martino (11-11-06) presso l’azienda Murgo;la cena enogastronomica presso la splendida dimora di SalvatorePuglisi Cosentino (con la Fidapa); ballo di Carnevale (17-02-07);gita a Casalgismondo (25-03-07); saluto all’estate insieme ai clubdella divisione allo Auto Yachting Club di Catania (28-06-07).

ATTIVITÀ IN FAVORE DELLA CITTA’ E DELL’AMBIENTE: lettera al Sindaco(26-03-07) mediante la quale si faceva presente la necessità diprovvedere alla condotta sotterranea per il ricovero dei filielettrici e servizi vari che deturpano la facciate dei palazzi inoccasione dei lavori di pavimentazione con basolato lavico del centrostorico. Conferenza del 24-05-07, presso hotel Maugeri, conproiezione di video immagini, realizzate dal socio Marcello Trovato,con cui si evidenziavano diverse anomalie (fili deturpanti,affissioni selvagge, carenze nella pulizia della città e dell’ambiente, peggioramento ambientale della valle di Pozzillo in seguito all’abbandono della coltivazione agrumicola ecc…) con suggerimenti e rimedi necessariai fini, anche, di agevolare l’inserimento di Acireale nel patrimonio dell’umanità. La conferenza aveva un seguito pressol’emittente Canale 9 di Acireale, nell’ambito del programma“Città-Città “, al quale partecipavano il nostro Presidente in rappresentanza del Kiwanis Club Acireale; il dr. Giuseppe Contarino,presidente della Accademia Zelantea, il geologo dr. Filetti e l’assessore ai LL.PP. del Comune di Acireale: tante promesse allequali non sempre han fatto seguito i fatti.

VARIE ALTRE ATTIVITÀ DEL CLUB: dopo la fase preparatoria ed istruttoriadurante la presidenza di Giovanni Licciardello, in codesto annosociale nasce ufficialmente il KiwanisBuilder Club ( charter istitutiva il 14-12-2006) presso la scuolamedia statale “ Galileo Galilei “ inAcireale. In occasione della conviviale di Natale (23-12-06)la moglie Franca ha donato un bambinello che è stato moltoapprezzato dai soci. Assieme al KC-Giarre Riposto è stata donata unalitografia originale al neo vescovo di Palermo (10-02-07) nonchénostro socio onorario Ecc. Paolo Romeo. Il club ha accolto il meetingformativo della V° e IX° divisione (21-01-07) nonché il trainingdel Kiwanis Junior Sud al Park Hotel ( 2-3-4 marzo -07) ed ha inviatotre delegati alla Convention del Distretto Italia a S. Marino (8-9giugno-07); nomina del nostro socio ing. Filippo Lizzio a Lg.te Gov.della V° divisione per l’anno sociale 2008-2009, dietro unanimedesignazione del club.

La sua attività è stata sempre improntata all’armonia edall’amicizia fra i soci.